venerdì 4 aprile 2014

PENSIERI CANNIBALI DAY: UN COMPLEANNO VEGETARIANO



Ebbene sì. Dopo aver celebrato attori del calibro di Jack Nicholson, Leonardo DiCaprio e Kevin Spacey; attrici quali Helena Bonham Carter, Kate Winslet e Katharine Hepburn; oggi mi capita nientepopo di meno che di celebrare un blog. Un blog?, direte voi. E che c'azzecca? Bene, sei anni fa faceva la sua comparsa nell'etere uno dei blog cinematografici più originali in cui potrete imbattervi nelle vostre scorribande virtuali. Sì, sto parlando di Pensieri Cannibali gestito da Marco Goi conosciuto da tutti (ma proprio tutti, poi?) con il nome di Cannibal Kid, il quale si nutre non di carne umana come potrete pensare, ma di film, serie tv, musica e pop culture.

"Dai Cannibal, fai un film con me. Appena imparo a usare
questo aggeggio..."
Non avendo ancora diretto un film (che Hannibal Lecter ce ne scampi) o posato nudo per Playboy, o trovato appeso a testa in giù davanti casa del suo acerrimo rivale Mr. James Ford, non mi resta che celebrarlo linkandovi una delle sue recensioni che preferisco e che condivido dalla prima all'ultima parola ovvero quella dedicata al capolavoro di Terrence Malick: The Tree of Life. Sotto sotto il Cannibale è vegetariano, credete a me.

Oggi è il Pensieri Cannibali Day e ieri David Letterman si è ritirato.
Ammazza se porta sfiga sto Cannibal."
Prima di finire vorrei dedicare anche un piccolo pensiero: i primissimi due blog su cui sono incappato una volta essere stato fagocitato dalla blogosfera sono stati due: White Russian di Mr. James Ford e proprio Pensieri Cannibali del Cannibale. Lo yin e lo yang del blogging cinematografico che hanno dato vita a blog wars memorabili. Tornando al festeggiato vorrei concludere dicendo che Cannibal può avere tutti i difetti di questo mondo - mi dispiace deluderlo, ma la filmografia di Sofia Coppola vale meno degli scarti al mercato del pesce e poi non si può aver vissuto fino alla sua veneranda età senza aver mai visto un film intero di Chaplin e Casablanca e Quei bravi ragazzi -, ma le sue recensioni sono squisitamente originali, sprizzano inventiva fresca e mai stantia, e la voglia di scriverle, e prima ancora di pensarle, va sicuramente celebrata in questa giornata speciale. 
Tanti auguri e lunga vita al Cannibale.

Denny B. 




8 commenti:

  1. Letterman molla? ma che anno di merda, ragazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va in pensione nel 2015. Secondo me sono riusciti a farlo fuori.
      Dillo forte: un anno di merda.

      Elimina
  2. Il Cannibale diventa onnivoro se digerisce pure la Coppola... ;))

    RispondiElimina
  3. dopo nomi tanto importanti, Pensieri Cannibali calza proprio a pennello...
    più o meno :)

    grazie per le belle parole, grazie per le critiche (anche se poi sono più critiche nei confronti della coppola, quindi alla fine cazzi suoi ahahah) e grazie per questo post celebrativo!

    buon resto della giornata cannibale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un giorno magari organizzo un Critica il Cannibale Day ;)

      Elimina
  4. Come ho detto a Marco, pur non sapendo (chiedo perdono) nulla del Cannibal Day ho scritto un articolo che gli calza a pennello...^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci calza alla perfezione, devo dire ;)

      Elimina
  5. Hey Denny, grazie per la citazione! In fondo, mi sento una parte anch'io della storia del Cannibale! ;)

    RispondiElimina