venerdì 14 novembre 2014

Suxbad - Tre menti sopra il pelo

Suxbad - Tre metri sopra il pelo


★★★

Tre amici adolescenti stanno per diplomarsi. Due di loro, Seth (Jonah Hill) e Evan (Michael Cera), sono amici per la pelle ma andranno in due università differenti. Seth viene invitato da Jules alla sua festa e lui si propone per portare gli alcolici ma non avendo ancora raggiunto la maggiore età (21 anni) chiede al suo amico Fogell (Christopher Mintz-Plasse), che è riuscito a procurarsi un documento falso in cui compare con il nome di McLovin, di entrare in un negozio di liquori, fare una bella spesa e poi recarsi tutti e tre alla festa dove sperano di poter fare sesso. Ma proprio mentre Foggel sta per pagare gli alcolici facendola franca un rapinatore entra nel negozio, lo aggredisce e fugge con il denaro dalla cassa. Per loro sarà l'inizio di una lunga giornata indimenticabile. 



Suxbad - Tre metri sopra il pelo (questa volta i titolisti italiani hanno dimostrato un particolare genio) segna il debutto cinematografico di Jonah Hill, nominato lo scorso marzo all'Oscar come miglior attore non protagonista per la sua grandiosa interpretazione in The Woolf of Wall Street, e nonostante una sfrontatezza disinibita tipica delle commedie americane ricche di volgarità e parolacce (che qui non fanno male) si dimostra dotata di un cuore pulsante, elemento molto spesso ignorato in questo genere cinematografico. 



Seth ed Evan sono migliori amici. Si conoscono dall'età di otto anni e pur non ammettendolo né l'un l'altro né a terze persone non riuscirebbero mai a stare separati troppo a lungo. Eppure dopo il diploma andranno in due università differenti. Ed Evan non ha ancora detto a Seth che il suo compagno di stanza sarà Fogell, un loro amico bersaglio facile delle battute di Seth che nei corridoi della scuola s'incanta a seguire con gli occhi l'andatura morbida del lato b di una rossa piacente e che una volta giratasi lui le dice l'ora e se ne va. Evan è un timido ragazzo impacciato e invaghito di Becca alla quale non riesce a confidargli i propri sentimenti. Invece Seth da piccolo era un'artista del cazzo (nel senso che passava le sue giornate a disegnare uccelli) mentre ora è un travolgente arrapato dalla vivace immaginazione con un piano ben preciso in mente: far ubriacare Jules alla sua festa, farsela, diventare il suo ragazzo e assicurarsi due mesi di sesso così che quando andrà all'università sarà un "maestro dello sfondafica". Perché il piano funzioni hanno bisogno ovviamente degli alcolici da portare alla festa e (s)fortuna vuole che Foggel si sia fatto fare un documento d'identità fasullo dove compare come un abitante delle Hawaii di nome/cognome McLovin, manco fosse Prince o Shakira.  



Foggel/McLovin (interpretato dall'attore che molti di voi conosceranno per il ruolo di Mother Fucker in Kick Ass) sta per essere l'eroe della festa, colui che sta pagando gli alcolici facendola franca, ma era destino che il successo si dovesse interrompere quasi alla fine dell'opera con un pugno in piena faccia. Un ladro è entrato nel negozio di liquori, ha aggredito Foggel ed è scappato con la refurtiva. Accorrono i poliziotti mentre Seth ed Evan credono che il documento del loro amico sia stato scoperto fasullo. E' qui che entra in scena la coppia di poliziotti più divertente della storia: l'agente Slater e l'agente Michaels interpretati rispettivamente da Bill Hader e Seth Rogen (quest'ultimo anche sceneggiatore del film assieme a Evan Goldberg). I due agenti sono degli incapaci irresponsabili totalmente (o solo apparentemente) indifferenti verso il proprio lavoro. Prendono McLovin sotto la loro ala e passano la serata a ubriacarsi, sparare ai segnali stradali, e superare i semafori rossi accendendo le sirene. Nonché giocare con le torce come fossero spade laser. Ma è verso il finale, con un discorso maturo, che i loro personaggi acquisteranno nuova luce qualora la vostra simpatia nei loro confronti vi abbia spinti a ricoprili di buio durante la mezz'ora finale del film. 



Ma Suxbad - oltre a descrivere uno spaccato festaiolo di vita dei collegiali americani - è prima di tutto una divertentissima e disinibita storia d'amicizia tra due ragazzi che si separeranno per via della scuola, saranno impegnati con le rispettive fidanzate, ma troveranno sempre il tempo per divertirsi e dirsi "Ti voglio bene". Il cuore di questa commedia pulsa ancora in mezzo al caos comico degli ultimi anni. 

Qui di seguito la scheda film (fonte Wikipedia):

Titolo originale: Superbad
Paese di produzione: Stati Uniti
Anno: 2007
Durata: 113 min
Generecommedia
Regia: Greg Mottola
Soggetto: Evan Goldberg, Seth Rogen
Sceneggiatura: Evan Goldberg, Seth Rogen
Produttore: Judd Apatow, Evan Goldberg, Shauna Robertson, Seth Rogen
Produttore esecutivo: Evan Goldberg
Fotografia: Russ T. Alsobrook
Montaggio: William Kerr
Musiche: Lyle Workman

Interpreti e personaggi:
Jonah Hill: Seth
Michael Cera: Evan
Christopher Mintz-Plasse: Fogell/McLovin
Bill Hader: ufficiale Slater
Seth Rogen: ufficiale Michaels
Martha MacIsaac: Becca
Emma Stone: Jules

Aviva Farber: Nicola

Denny B.











4 commenti:

  1. Film divertentissimo, e cult personale del genere.
    McLovin idolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei un film dedicato ai due poliziotti :)
      Mitici.

      Elimina
  2. E dire che non mi ha mai ispirato. Ma se uno di miei recensori di fiducia lo promuove, allora s'ha da vedere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai come lusingarmi ;)
      Guardalo poi scrivine.

      Elimina